Pelle cadente: 5 trattamenti efficaci per tonificare le zone cadenti di viso e collo

pelle cadente
pelle cadente

La pelle cadente del viso e del collo è un problema che tutti sia uomini che donne, devono risolvere in qualche modo.

C’è chi non si pone troppo il problema perché non è molto interessato ad apparire in perfetta forma e chi invece preferisce intervenire subito piuttosto che dimostrare un’età che non gli appartiene. ?

Quando la pelle inizia a cedere già a 30 anni

La pelle cadente, le rughe, le prime imperfezioni, possono nascere già a partire dai 30 anni, i limiti d’età possono essere spostati molto in basso (in zona giovane adulto) e nessuno è escluso.

Quali sono le cause principali di questi cedimenti?

Le cause possono essere diverse (con un 50% di componente genetica), una può essere ad esempio un aumento repentino del peso corporeo, in quel momento si formano anche le smagliature che si possono notare sulle gambe, sulla pancia ed anche sul viso.

Spesso dopo essere ingrassati in maniera eccessiva, ci si mette subito a dieta, questo non fa altro che peggiorare la situazione in quanto più si mette e toglie peso in poco tempo, più la pelle flaccida raddoppia, quindi metti la pazienza al posto della fretta (anche nel perdere peso) .

Acqua, alcolici & resveratrolo

Un’altra causa maggiore è la ridotta idratazione, quanta acqua bevi? …oppure, quanti aperitivi o vino bevi? L’acqua idrata, al contrario gli alcolici disidratano le cellule.

L’organismo che resta disidratato per molto tempo provoca sofferenza alla pelle, quindi cerca di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e limita o elimina gli alcolici.

Non sarà certo il bicchiere di vino a cena che ti donerà grandi effetti antiossidanti, tutte cavolate per vendere il prodotto italiano per eccellenza e per sentirci meno in colpa a bere alcolici tutti i santi giorni!

Se vuoi l’effetto antiaging e antiossidante del vino, piuttosto prenditi un integratore a base di resveratrolo. Per ottenere la stessa quantità di resveratrolo (potente antiaging naturale) contenuto in una capsula di un integratore dovresti bere svariate bottiglie di vino.

Di recente si è scoperto anche che possiede un potere di aiuto nella perdita di peso!

Un’altra causa è ovviamente il fumo, che disidrata la pelle e la danneggia producendo tossine in gran quantità. Sai quante tossine contiene il fumo?

Circa 150 diverse tossine chimiche fra irritanti, cancerogeni promotori e cancerogeni iniziatori (cangerogeni promotori + cancerogeni iniziatori insieme provocano il cancro!).

Le creme viso per idratare la pelle

Siamo tutti alla ricerca continua della crema migliore per idratare la cute, distenderla, renderla viva e luminosa oppure per evitare di acquistare prodotti sui quali non si ha alcuna garanzia di riuscita si punta a soluzioni pratiche e alla mano come creme naturali fatte in casa.

Non tutti andiamo verso il risparmio, infatti ci sono anche coloro che puntano a prodotti cosmetici di marca pensando che spendendo il triplo della cifra dovuta, la situazione cambi più in fretta.

Per esperienza personale posso comunque garantirti che la marca non è una certezza, ciò che deve colpirti prima di tutto è sicuramente la composizione (INCI) delle creme o di qualsiasi prodotto del genere.

Le creme delle migliori marche a volte costano tantissimo e nascondono insidie, perché possono contenere ingredienti sbagliati o di qualità scadente capaci alla lunga di danneggiare la cute, e non te ne rendi conto fidandoti ciecamente della pubblicità.

Quindi, mantenere sempre il cervello acceso please! ?

Prima di iniziare qualsiasi tipo di trattamento è in ogni caso consigliabile rivolgersi prima a un dermatologo, perché le cause della pelle cadente possono essere di varia natura e per questo motivo bisogna capire la causa individuale e ascoltare i suggerimenti del medico.

I rimedi naturali sono comunque adatti a tutti, per cui vediamo come procedere senza danneggiare la pelle, anzi venendo subito in suo aiuto.


Ecco alcuni trattamenti fai da te per curare la pelle cadente…

TRATTAMENTO #1

Bagno all’olio essenziale di pino mugo

pino-mugoIl primo trattamento da fare in casa con il metodo fai da te, prevede la preparazione di un lungo bagno in acqua calda, con 7 gocce di olio essenziale di pino mugo.

Il bagno deve durare circa 15/20 minuti, perché gli oli essenziali e l’acqua calda sono in grado di smuovere le scorie che si trovano all’interno dei nostri tessuti, eliminandoli e modificando la struttura della cute. Inoltre, questo olio essenziale possiede effetti antinfiammatori.

Sembra impossibile ma dopo un paio di bagni, puoi iniziare già ad intravedere i primi risultati, ed è anche un procedimento super facile, dopo tutto che ti costa aggiungere qualche goccia di olio di pino mugo al tuo bagno?

…a proposito, lo puoi trovare in erboristeria (anche online).

TRATTAMENTO #2

Scrub all’acqua di rose e crusca

rosaIl secondo trattamento è una sorta di scrub, ti serve un po’ di crusca amalgamata con acqua di rose che dovrai strofinare per un po’ sulla pelle secca interessata dal cedimento; dovresti svolgere questo trattamento prima del bagno con olio di pino, almeno 3 volte la settimana.

Dopo aver strofinato il composto sulla pelle, devi risciacquare per riattivare la microcircolazione ed eliminare le tossine che chiudono i pori della cute impedendole di respirare, oltre ad accelerarne il processo di ossidazione e invecchiamento.

Le creme per il viso ed il collo

La pelle del viso e quella del collo sono maggiormente interessate dai primi segni dell’età che fanno paura, ma cosa puoi fare se non vuoi acquistare nessuna crema?

Puoi creare con le tue mani delle creme dalla texture strepitosa, ricche di nutrienti naturali perfetti per idratare al massimo la cute e renderla morbida in maniera rapida e semplice. Vediamo alcune ricette…


E altre ricette per creme viso e collo fatte in casa

TRATTAMENTO #3

Crema per il viso al cetriolo e avocado

avocadoLa prima interessa il cetriolo che è anti invecchiamento per la pelle, sgonfia, restringe i pori ed infine elimina o comunque riduce la presenza di macchie scure. Insieme al cetriolo si usa anche l’avocado che invece esfolia, svolgendo la funzione di uno scrub.

Inoltre è ricco di acidi grassi nutrienti per la pelle e minerali alcalinizzanti che combattono la tendenza infiammatoria.

Ti basta frullare mezzo cetriolo e mezzo avocado e applicare il composto su viso e collo cercando di mantenerlo in quelle due zone per circa 40 minuti, subito dopo risciacqui con acqua tiepida e dopo un paio di settimane avrai una pelle più morbida, come quella di un bambino.

Questo trattamento è consigliato ripeterlo una volta a settimana.

TRATTAMENTO #4

Crema all’albume d’uovo e yogurt

Oeuf casséUn’altra crema è formata dal bianco dell’uovo e dallo yogurt senza zucchero. Del tutto naturale e a costo zero dato che sono alimenti trovi tranquillamente nel frigorifero di casa.

Bastano due uova, mescoli i tuorli con due cucchiai di yogurt, la crema che ottenuti è da spalmare sul viso. La pelle deve rimanervi a contatto per circa 15 minuti e poi sciacqui lentamente e delicatamente.

TRATTAMENTO #5

Siero Elite® Serum

Questo ultimo trattamento è pronto all’uso, più tecnico, più rapido, e con INCI di qualità superiore.

Per agire sulla pelle cadente, secca, disidratata, ormai non più compatta come un tempo, puoi intervenire con le creme fai da te delle quali ti ho appena parlato, utilissime sia per prevenire le rughe che per distendere la pelle e ammorbidirla, ma se vuoi agire a livello un pò più tecnico, più rapido e di qualità superiore, allora ti può venire in aiuto il siero Elite Serum.

Ma cos’ha di particolare questo siero rispetto a mille altri?

La qualità innanzitutto, rinnova la pelle favorendo anche la produzione di collagene e di elastina, che sono le due proteine più importanti che permettono di tenere insieme cellule e tessuti, facendo sì che la pelle resti più elastica, evitando cedimenti sul collo e sul viso.

Poi, aumenta la produzione dell’acido ialuronico, che rinnova il derma e aiuta a trattenere il collagene e l’elastina. Mantenendo una certa costanza nell’applicazione, entro massimo 3 settimane è possibile notare i primi cambiamenti positivi.

La mia opinione è certamente positiva, avevo la pelle secca, disidratata, spenta perché come la maggior parte delle donne per mancanza di tempo o svogliatezza ammetto di averla trascurata un bel po’, avevo paura di non ritornare ad avere una pelle giovane e curata.

autostimaPoi la presenza delle prime rughe nel contorno occhi, sulla zona T ovvero fronte, naso e bocca, mi hanno impaurita e da lì è iniziata la ricerca della crema migliore, per poi arrivare a questo siero.

Prima di provare Elite Serum ho provato altri prodotti che mi hanno solo fatto perdere tempo e soldi inutilmente e non hanno dato risultati.

Poi con il Siero Elite, sono bastate poche settimane per vedere la mia pelle cambiare di giorno in giorno, e adesso la mia autostima sta continuando a crescere?

A dire il vero, i primi risultati sulla luminosità, distensione e aspetto generale della pelle sono visibili già dalle primissime applicazioni (tempo 2-3 applicazioni).

L’INCI (ingredienti) del Siero Elite®

Gli ingredienti di questo siero non sono molti, ma sono ben selezionati fra quelli che hanno dimostrato clinicamente di avere un effetto antirughe (e idratante). Il matrixyl 3000 infatti stimola la produzione di collagene e di altre proteine che curano l’aspetto della pelle che sembra spenta e poco curata.

L’argireline è probabilmente uno dei peptidi attualmente più potenti contro le rughe e la pelle cadente. Infatti è stato paragonato al botulino come alternativa antirughe non invasiva.

Chi vuole migliorare l’aspetto della propria pelle spesso si rivolge al chirurgo estetico per tirare il derma quanto più possibile ed eliminare le imperfezioni, oggi però questo ingrediente sembra capace di risolvere situazioni difficili evitando l’ago del filler e anche spese insostenibili.

Contorno occhi, fronte, bocca, collo, l’argireline interviene attivamente su qualsiasi zona, rilassando la cute e distendendola quanto più possibile ottenendo ottimi risultati in massimo 30 giorni.

Ed infine ultimi due ingredienti l’acido ialuronico e l’aloe vera; l’acido ialuronico idrata la cute trattenendo l’acqua e riducendo così la disidratazione che è la nemica più grande delle rughe.

Quando l’acido ialuronico all’interno del derma diminuisce, la cute diventa secca, per questo motivo è importante intervenire con un prodotto che lo contenga in quantità opportuna.

Infine ultimo ingrediente ma non per questo meno importante, l’aloe vera che è un componente naturale dalle mille risorse. Dona freschezza, produce moderatamente collagene e riduce l’infiammazione.

I pareri di chi ha già provato Elite® Serum

La maggior parte di coloro che hanno provato questo fantastico siero, hanno riportato opinioni positive e una riduzione visibile e rapida delle imperfezioni come rughe e pelle cadente. Provare non costa nulla ed è senza rischi:

Infatti, sul siero Elite per fortuna c’è una condizione di sicurezza “soddisfatta o rimborsata” di 30 giorni. Tradotto? …se non ti trovi bene, vieni rimborsata e amici come prima!

Nota: puoi usare in tranquillità il siero Elite assieme ad uno o più dei trattamenti naturali fai da te che ti ho indicato prima. Fai i tuoi esperimenti, divertiti e trova il mix ideale per la tua pelle.

Per saperne di più su Elite Serum clicca qui

A presto,

Giusy

P.S. Se hai trovato questo articolo utile, condividilo utilizzando i pulsanti sottostanti!

La tua opinione è importante. Scrivila qui sotto.

Consigliato

rughe codice a barre

Rughe Codice a Barre: Cosa Sono, Chi Colpiscono e un Rimedio per Ridurle in 30 Giorni

11Condivisioni 7 2 2 Le rughe codice a barre sono quelle particolari rughe che si formano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *